QUESTIONI IN TEMA DI INTERNALIZZAZIONE DI SERVIZIO OPERATO DA AZIENDA PARTECIPATA – Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sent. Correria Moreira, 13 giugno 2019, C-317/18, Pres. Biltgen, rel. Malenovský

ccb1bf3f813194f2c5b59d0dab19e9aa

Art. 3 e 4, Direttiva UE 2001/23 – art. 4, par. 2, TUE – art. 19, d.lgs. 19/8/2016

Una normativa nazionale la quale preveda che, nell’ipotesi di internalizzazione di un servizio pubblico affidato ad una società partecipata da parte di un comune, i lavoratori interessati debbano  partecipare ad un concorso pubblico e costituire un nuovo rapporto contrattuale con il cessionario, con variazioni in pejus del trattamento retributivo, osta con la Direttiva UE 2001/23 concernente il mantenimento dei diritti dei lavoratori in caso di trasferimento di azienda, letta in combinato disposto con l’art. 4, paragrafo 2, TUE. Problemi di coordinamento con la disciplina nazionale italiana che presuppone il superamento di un concorso per l’assunzione presso gli enti pubblici locali.

Avv. Sergio Galleano

* Di prossima pubblicazione su “Lavoro e previdenza oggi” (www.lpo.it)

Leave a reply