IL MOBBING IN AZIENDE MEDIO-GRANDI NON INTEGRA MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA – Cass. sez. pen. 20.3.2014 n. 13088

MAFIA:ALLARME PM,PROCESSI A RISCHIO DOPO SENTENZA CASSAZIONE

Il mobbing attuato nell’ambiente lavorativo non è inquadrabile nel reato di maltrattamenti in famiglia se l’azienda è articolata e di medie-grandi dimensioni. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, con la sentenza 13088/2014, annullando senza rinvio la condanna ex articolo 572 del codice penale del direttore di produzione, e del suo collaboratore, impiegati in una azienda con circa 50 dipendenti, allocata in uno stabilimento di «notevole entità spaziale».

Leave a reply